VILLA MOSCHINI GIRARDELLO ROSSI

VILLA MOSCHINI GIRARDELLO ROSSI

Il complesso, in ottimo stato di conservazione, è costruito lungo il Bacchiglione. Fatta costruire nei primi anni dell’800 da Giacomo Rossi, ricco possessore fondiario,venne ereditata dal nipote Eugenio Moschini, che ne fece dimora per sé e per la corte degli aristocratici che la frequentavano, tra cui il letterato Antonio Fogazzaro ed il pittore Giacomo Manzoni. Nel 1964 il complesso fu venduto ad una ditta di minuteria metallica, che vi apportò pesanti adattamenti tali da stravolgere, in parte, l’impianto originario della struttura ottocentesca. Negli anni Novanta la residenza venne acquisita dagli attuali proprietari, che eseguirono degli interventi di risanamento per riportarla all’originario aspetto e a funzioni più pertinenti alla sua storia.

Villas Châteaux Places et Jardins historiques
via Molini, 35
35030   Cervarese S.Croce   (PD)