Basilica e Scoletta del Carmine

Basilica e Scoletta del Carmine

D'impianto trecentesco, ricostruita in forme rinascimentali da Lorenzo da Bologna, la Basilica del Carmine venne terminata nel Settecento. La facciata disegnata da G. Gloria (1737) ha un portale timpanato, ornato dalle statue di due Sante e della Madonna, opere di G. Bonazza.  
L'adiacente Scoletta conserva splendidi affreschi cinquecenteschi di Giulio e Domenico Campagnola, Girolamo dal Santo, Stefano dall'Arzere, recentemente restaurati.
Edificata nel XIV secolo, come sede dell'omonima confraternita, è decorata da un importante ciclo di affreschi del XVI secolo, rappresentanti storie di Cristo e di Maria. Gli affreschi sono opera di Girolamo Tessari detto dal Santo (Cacciata di Gioacchino dal Tempio, Apparizione dell'Angelo a Gioacchino, Santa Famiglia di Nazareth, Pentecoste, Dormitio Virginis, Assunzione di Maria), Giulio Campagnola (Natività di Maria, Presentazione di Maria al Tempio, Visita di Maria al Tempio) Domenico Campagnola (Incontro di Gioacchino con Santa Anna), Stefano dall'Arzere (Adorazione dei pastori, Adorazione dei magi e Purificazione) e collaboratori.

Luoghi della Fede
Basilica e Scoletta del Carmine
P.zza Petrarca
35137   Padova   (PD)  
Tel: 049 8760422 - 349 8757880 (Scoletta del Carmine)


Autobus: 
1 (Diretto Fiera Centro),6,9,15
Orario invernale: 
26.10-30.03 martedì e giovedì 10-16
Orario estivo: 
1.04-25.10 martedì e giovedì 10-18
Chiusura: 
sabato e festivi, Pasqua
Note visite: 
Per visitare la Scoletta è necessario contattare il Parroco