Battistero del Duomo

Battistero del Duomo

Tra il 1375 ed il 1378,  con tocco raffinato ed elegante, Giusto de’ Menabuoi decorò  l'intero Battistero  con un ciclo dedicato agli  episodi più salienti dell’Antico e del Nuovo Testamento, illustrandoli con vivacità e concretezza narrativa.
Nella grande cupola il Paradiso, con al centro  Cristo Pantocratore circondato da angeli alati e disposti in cerchi concentrici, la Madonna accompagnata da una duplice schiera di angeli e da una triplice schiera di santi, facendo così simbolicamente da tramite tra Cristo e l’umanità.
Nell’ultima schiera, la più esterna sono rappresentati 37 santi venerati a Padova.  Nella piccola abside sono presentate in 43 piccoli riquadri le scene dell’Apocalisse e, nella cupola, la Pentecoste. Sull’altare dell’abside è collocato un bel polittico a tempera su tavola. Al centro del Battistero si trova una vasca battesimale del 1260.
La decorazione fu commissionata da Fina Buzzaccarini moglie di Francesco il Vecchio da Carrara, Signore di Padova nel Trecento.

Ascolta o scarica gratuitamente le audioguide SoundTouring dedicate al Battistero.

Luoghi della Fede
Battistero del Duomo
Piazza Duomo
35141   Padova (PD)  
Tel: 049 656914


Gratuito con Padova Card
Autobus: 
2, 5, 6, 10, (42)
Orario invernale: 
10-18
Orario estivo: 
10-18
Chiusura: 
25.12, Pasqua
Note visite: 
Biglietti: € 3 intero € 2 ridotto