ALBERO SOLARE

31 GEN - 25 FEB 2024
Mostre e festival
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Inaugurazione: 31 gennaio, ore 11.00

Dall’1 al 25 febbraio 2024 è aperta nella Sala della Gran Guardia la mostra: ALBERO SOLARE, nell’ambito del progetto Albero energia.
In esposizione dieci lavori prodotti da due classi del Liceo Artistico Modigliani nell’anno scolastico 2022/23 su proposta e in sinergia con l’architetto Antonio Huaroto, portavoce del Comitato “Vivere Bene a San Bellino,” impegnato nella promozione di progetti educativi riguardanti le energie alternative nell’ambito della transizione ecologica. I dieci lavori sono stati elaborati dalle classi 4 A e 5 C con la supervisione dei docenti di architettura Marin, Barion, Rinaldi e Primon.
Coordinatore del progetto è il Prof. Paolo Rinaldi.

Il riscaldamento globale è ormai una realtà inconfutabile, con conseguenze che si riflettono su tutti gli aspetti della nostra vita. I recenti accordi internazionali di Parigi e di Glasgow ci pongono l’obiettivo di limitare il riscaldamento globale a 2 gradi rispetto ai livelli preindustriali per poter preservare il nostro pianeta per le generazioni future. E’ essenziale promuovere la transizione energetica, passando da fonti di energia basate sui combustibili fossili a fonti rinnovabili e a basse emissioni di carbonio. Questo include l’elettrificazione dei consumi e l’adozione di tecnologie digitali per migliorare l’efficienza energetica.

Considerando alcune necessità ormai comuni a tutti che sono il poter ricaricare le strumentazioni elettroniche e i piccoli mezzi a propulsione elettrica anche nei luoghi pubblici, si è pensato, anche guardando oltre i confini del nostro paese, a delle soluzioni semplici e inseribili nei contesti urbani anche storici. L’osservazione ha portato all’utilizzo della forma dell’albero, di un elemento naturale presente in tutte le città. Rivisitandolo e dandogli nuove caratteristiche ma mantenendone i tratti salienti che sono creare una zona d’ombra che può diventare anche luogo di sosta e di socializzazione. I progetti complessivamente hanno proposto degli alberi dove la chioma e le foglie catturano l’energia solare per mezzo di pannelli fotovoltaici e la convertono in elettricità convogliandola in una batteria presente nel tronco ed eventualmente immettendola in rete. Alcuni progetti imitano le forme della natura, altri sembrano sculture o futuristiche macchine complesse ma sono tutti accomunati da uno stesso meccanismo di funzionamento che immette energia pulita nell’ambiente portando vantaggi ambientali ed economici. Inoltre tale forma è perfetta per molti contesti urbani perché utilizza una superficie a terra molto ridotta e la nuova chioma riproduce una zona d’ombra.

I progetti sono stati contestualizzati nella città di Padova, vista come modello perfetto per la presenza di una grande popolazione di studenti universitari e per un numero crescente di turisti che hanno la necessità di ricaricare gli apparecchi mobili negli spazi urbani.

Informazioni

Ingresso gratuito
Orari: 9.30-12.30 e 15.00-18.00. Chiuso i lunedì non festivi

U.O.C. Mostre, Manifestazioni, Spettacolitel. 0498205623 – 4501
paganinl@comune.padova.it

tag:

Piazza dei Signori, Padova

Può interessarti anche

Arena Romana Estate 2024

Here Comes The Sun- Cena concerto tributo “The Beatles”

Metamorfosi del colore. Personale di Daniela Antonello

Tra Palco e Stelle… 2024

Resta in contatto

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sugli eventi e le attività della città di Padova.