L’Orto Botanico di Padova

Scienza
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Visita il più antico orto botanico universitario al mondo

L’Orto botanico dell’Università di Padova (1545) è il più antico orto botanico universitario al mondo. Nei secoli ha conservato la propria collocazione originaria e gran parte delle caratteristiche dell’impianto cinquecentesco.

Da sempre luogo di ricerca scientifica, scambio culturale e didattica, dal 1997 è inserito nella Lista del Patrimonio Mondiale UNESCO.

foto di matteo Danesin Università di Padova

Nel 2014 l’Orto botanico ha ampliato il proprio patrimonio botanico, inaugurando il Giardino della biodiversità: cinque grandi serre, con una superficie di 2,2 ettari, che propongono un viaggio attraverso cinque biomi diversi. In un intreccio tra botanica e antropologia, il Giardino della biodiversità illustra la storia delle relazioni tra uomo e piante e accompagna il visitatore alla scoperta delle piante della foresta tropicale pluviale, delle aree temperate, mediterranee e aride.

Tra Orto antico e Giardino della biodiversità, oggi conta oltre 3.500 specie e numerosi alberi storici: prima fra tutti la Palma di San Pietro, messa a dimora nel 1585, che letteralmente incantò il grande poeta e viaggiatore Wolfgang Goethe nel corso del suo viaggio a Padova nel 1786.

Info e modalità di accesso sul sito.

Visita il più antico orto botanico universitario al mondo

Può interessarti anche

Il cuore verde di Padova

La medicina a Padova

Prato della Valle

Resta in contatto

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sugli eventi e le attività della città di Padova.