Barco Teatro – TEATRO

27 GIU - 25 LUG 2020
Cinema e teatro
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Sabato 27 Giugno
Dai campi al mar  – Teatro-canzone
Il noto artista di teatro-canzone Giovanni Giusto porta in scena racconti e poesie di un tempo lontano, la vita e le persone del nostro territorio, il lavoro nei campi, le cose semplici, le preghiere, le feste, la politica e poi… il mare; quello senza ombrelloni, quello che si raggiungeva dopo ore di bicicletta, con la morosa sul manubrio. Una finestra sulla vita dura di chi lavorava e viveva in campagna, e vedeva il mare come la mèta della libertà. Il sapore del passato che si mescola con dolcezza e risate alla nostra vita di ogni giorno, oggi così diversa da allora.

Venerdì 10 e sabato 11 Luglio
DiStanze – Spettacolo di improvvisazione
Dalle nostre stanze possono uscire ricordi da condividere e storie da raccontare, dalle nostre distanze possono nascere nuovi modi di interagire e comunicare. Uno spettacolo di improvvisazione teatrale fatto di stanze e di distanze, fatto di attori, di un palcoscenico, di musica, di luci e di un pubblico dal vivo, uno spettacolo che trasforma lo spazio che divide in spazio per unire attraverso il coinvolgimento, lo stupore e il sorriso. Tornano gli amici di CambiScena, tanto amati dal pubblico, in un nuovo lavoro di improvvisazione teatrale, ispirato alla realtà contingente

Sabato 18 Luglio
Le favole del Cunto Commedia dell’ arte
Eeonora Fuser, attraverso una ricerca fisica e corporea basata su tecniche di Commedia dell’Arte e di teatro Orientale ha elaborato (utilizzando maschere di tradizione e d’invenzione create da Stefano Perocco), alcuni dei racconti contenuti ne “Lo Cunto de li Cunti”, il più antico, il più ricco e il più caratteristico fra tutti i libri di fiabe popolari (Benedetto Croce) che apparve postuma fra il 1634 ed il 1636 e che rappresenta una fusione folk lirica e intrecci fiabeschi che attingono alla più antica tradizione orale”.

Sabato 25Luglio
Pomo Pero, Dime ‘l Vero (Su testi di Luigi Meneghello)
In un periodo di grandi dibattiti sulle identità locali, sulla loro essenza e sulla loro permanenza può essere illuminante fare un salto nel passato e nella memoria del nostro territorio. Meneghello, con i suoi testi, propone un viaggio popolare e coltissimo, esilarante e commovente, nell’infanzia di un Nord-Est che non c’è più, tra epica della nascita, scoperta del gioco, della sessualità, della religione, della morte.

Informazioni:
Orari, menu e costi consultabili sul sito www.barcoteatro.it e sulla pagina Facebook di Barco Teatro.
Prenotazione obbligatoria:
sms, whatsapp o Cell. 3755764000
email a info@barcoteatro.it

ore 21.00 (ingresso dalle ore 19.00)


tag:

Via Orto Botanico, 12, Padova
(0039) 375 5764000

Può interessarti anche

Le forbici magiche

Giornata nazionale del Trekking Urbano

I Solisti Veneti | I Concerti della domenica

I Solisti Veneti | I Concerti della domenica – Concerto Inaugurale

Resta in contatto

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sugli eventi e le attività della città di Padova.