Da Ippocrate a Galileo

27 DIC 2022
Visite Guidate ed Escursioni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

A Padova nasce la “Medicina moderna” e l’Università di Padova è stata, tra il XV e il XVI secolo, la culla della Rivoluzione scientifica, soprattutto in campo medico. Il processo che ha portato a questo risultato inizia nell’antichità: un susseguirsi di scoperte e rivoluzioni scientifiche, costellato di successi ma anche di cambi di direzione e prospettiva.Durante questa visita guidata sarà possibile ripercorrere questo processo e immergersi nella storia della medicina per comprendere meglio la conoscenza che abbiamo oggi.

Come viene illustrato fin dalle prime sale del MUSME, a Padova nasce la “Medicina moderna”. L’Università di Padova è stata infatti, tra XV e XVI secolo, la culla della Rivoluzione scientifica, soprattutto in campo medico.

All’inizio del Rinascimento, in tutta Europa veniva ancora insegnata e praticata una Medicina proposta da Ippocrate (V secolo a.C.) e da Galeno (II secolo d.C.) basata su una visione del corpo umano fondata sulle analogie con l’immagine antica del cosmo più che sull’osservazione di anatomia e fisiologia umane. A partire da questo modo di considerare l’Uomo e il suo corpo, nei secoli si fecero spazio in Medicina anche le teorie astrologiche sia nell’interpretazione delle patologie sia nelle scelte terapeutiche.

Tra XVI e XVII secolo, in Europa si afferma un nuovo modo di fare scienza. Molti scienziati iniziano a mettere in discussione l’ipse dixit di Aristotele e la fiducia cieca nelle grandi autorità del passato dando maggiore importanza all’esperienza diretta. Lo scienziato più rappresentativo del cambio di prospettiva è Galileo Galilei. Fu lui ad esplicitare, proprio in questa città, un metodo nuovo, il “metodo scientifico sperimentale”.

A Padova, dunque, grazie alla libertà data dalla Repubblica della Serenissima, studenti e professori potevano godere non solo di straordinaria libertà di pensiero e di ricerca ma anche potevano applicare questo metodo didattico nuovo, che si basava sull’osservazione diretta e la pratica clinica, portando a grandi scoperte che riguardano l’Anatomia, la Fisiologia, la Patologia e la Terapia.

L’attività è indicata per adulti (eventuali ragazzi > 15 anni). Il costo comprende il biglietto del museo.

Info e prenotazioni: https://www.musme.it/

tag:

Via San Francesco, 94, Padova
(0039) 049658767

Può interessarti anche

High Maintenance. Vita e opere di Dani Karavan

Carnevale di Vigonza 2023

Taste of Past & Art- Museo Eremitani

Giovedì della scienza- Il corpo al centro: arte e medicina

Resta in contatto

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sugli eventi e le attività della città di Padova.