FRIDA L’orizzonte oltre il confine

3 MAR 2024
Cinema e teatro
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

FRIDA

L’ORIZZONTE OLTRE IL CONFINE

Produzione Barabao Teatro – A Movement Theatre Company

con Cristina Ranzato

Alla chitarra Andrea Vedovato

Maschere Roberta Bianchini

Consulente alla Drammaturgia Roberto Duarte

Esperto della Cultura e Tradizioni Messicane Mauricio Pimentel

Regia Romina Ranzato

Frida è vita.

Frida è speranza.

Frida è forza.

Frida è coraggio.

Frida è ARTE.

Una vita difficile, tortuosa, dolorosa, che Frida ha reso coraggiosamente straordinaria. Il desiderio è rendere omaggio all’artista, alla sua passionalità, al suo saper affrontare gli ostacoli della vita. Una grave malattia fin da piccola e un terribile incidente quand’era ancora adolescente la costringeranno a letto per mesi e le di tela e pennello. Sfiderà la moda e le convenzioni, metterà a nudo l’ipocrisia di una classe sociale, libererà tutta se stessa, esprimerà fino in fondo il dramma e l’originalità attraverso la sua arte, che così tanto raccoglie i colori della sua terra, che così tanto esprime il suo animo da abbracciare surrealismo ed arte mesoamericana.

La sua opera è talmente verace e cruda da parlarci spietatamente anche oggi, e Frida è diventata simbolo, quasi brand, di una nazione, simbolo di movimenti sull’identità di genere, simbolo di libertà. Frida libera se stessa. Donna tradita libera il suo desiderio d’amore “ti meriti un amore che ti voglia spettinata”. Donna mutilata libera il suo corpo “piedi, perché li voglio se ho le ali per volare”. Donna sfidata dalla pelona (la morte) autografa la sua ultima opera celebrando ancora una volta la gioia di vivere “viva la vida”.

Informazioni per gli spettatori

Ingresso per lo spettacolo: 12€* al netto dei costi di prevendita

Gli spettacoli sono riservati a soci ARCI, la tessera, del costo di 10 euro, ha validità annuale e permette di accedere a tutti gli eventi in programma: spettacoli, concerti e reading teatrali.

Sarà possibile tesserarsi in loco la sera dello spettacolo ma consigliamo a tutti gli spettatori non muniti di tessera di compilare il modulo di preadesione al link https://portale.arci.it/preadesione/carichisospesi/. Per gli spettatori che desiderassero acquistare il biglietto e/o tesserarsi in loco, il giorno di spettacolo la biglietteria è aperta dalle ore 18:00.

Info: https://carichisospesi.com/


tag:

Vicolo Portello 12, Padova
(0039) 347 4214400

Può interessarti anche

Portello Segreto- I Luoghi del Sapere

Planetario di Padova

Racconti della Natura: Il dubbio e il desiderio. Eva Mameli Calvino

Sherwood Festival

Resta in contatto

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sugli eventi e le attività della città di Padova.