PATAVINA LUMINA – Padova per Gian Francesco Malipiero

24 SET - 18 NOV 2023
Animazione e didattica
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Il compositore veneziano Gian Francesco Malipiero nel 1942 scrisse Patavina Lumina, una cantata celebrativa sull’antica Università di Padova, basata su un testo scritto da Carlo Anti e Erminio Troilo. E questo è il titolo dato dagli Amici della Musica di Padova alle celebrazioni da loro promosse in ambito padovano per commemorare i 50 anni dalla morte del compositore. 
A partire dal 24 settembre fino al 18 novembre, una serie di concerti, la proiezione di un film, una mostra documentaria e il convegno di studi (in data 10 ottobre) “GIAN FRANCESCO MALIPIERO: i giorni padovani, a cura del “Centro per la Storia dell’Università di Padova”, saranno l’occasione per ascoltare, raccontare e approfondire l’opera di Malipiero e i suoi rapporti con la nostra città.Le celebrazioni fanno parte del più vasto progetto “Dialoghi con Gian Francesco Malipiero” articolato tra Asolo, Padova, Treviso e Venezia, dedicato alla memoria dell’insigne musicologo Mario Messinis, e nato proprio in collaborazione tra Asolo Musica e Amici della Musica di Padova.

PATAVINA LUMINA – Padova per Gian Francesco Malipiero si apre il 24 settembre, con due concerti.

Alle ore 11, alla Sala dei Giganti, il QUARTETTO DI VENEZIA, uno degli ensemble italiani più longevi ed apprezzati, eseguirà due quartetti per archi di Malipiero, il n. 2 Stornelli e Ballate e il Quarto Quartetto, e il concerto op. 40 di Alfredo Casella. Alle ore 17.30 a Palazzo Sambonifacio, nell’ambito del Festival Pianistico “Bartolomeo Cristofori” 2023, la soprano Selena Colombera e il pianista Rafael Gordillo Maza proporranno canti di Malipiero e di autori a lui contemporanei, tra i quali Stravinskij, Omizzolo e Davico.

Nelle due domeniche successive altri significativi appuntamenti. 
Domenica 1 ottobre 2023, alle ore 17 a Palazzo Sambonifacio, in collaborazione con la Fondazione Musicale Omizzolo Peruzzi, proiezione del film Poemi Asolani, con la presenza del regista Georg Brintrup, a cui seguirà la presentazione dell’integrale discografica delle opere per pianoforte di Malipiero a cura del musicologo Francisco Rocca (Fondazione Cini) e l’ascolto dei Poemi Asolani eseguiti al pianoforte da Aldo Orvieto. 
Domenica 8 ottobre 2023, alla Sala dei Giganti alle ore 11.00, Federico Guglielmo (violino), Pietro Bosna (violoncello) e Aldo Orvieto (pianoforte) eseguiranno varie composizioni di Malipiero, insieme ad una sonata di Tartini nell’edizione curata dallo stesso Malipiero.

Il concerto finale di Patavina Lumina coinciderà con il concerto di apertura dell’anno accademico 2023/2024 del Conservatorio Pollini, presso il quale verrà anche organizzata una masterclass dedicata a Malipiero. Sabato 18 novembre, all’ Auditorium C. Pollini alle ore 18, l’Orchestra e il Coro del Conservatorio Pollini con FRANCESCO LOREGIAN maestro del coro e la direzione di ROCCO CIANCIOTTA, con MASSIMILIANO VETTORE al pianoforte, proporranno pezzi di Malipiero, Listz e Dvorák. Verrà anche eseguita la famosa cantata Patavina Lumina, che il compositore nel 1951 rinominò Universa Universis, parole che sono ora nel motto dell’Università di Padova.

Per il calendario completo della rassegna: https://www.amicimusicapadova.org/calendario/rassegne/Dialoghi-GFM/

Informazioni: 
www.amicimusicapadova.org
info@amicimusicapadova.org 
Tel. 0+39 49 8756763

tag:

Può interessarti anche

Festa della Mamma “Musei Gratis”

Comete Prospettiva danza-teatro 2024

Musike’ Musica Teatro Danza

Giornata Nazionale delle Dimore Storiche Italiane

Resta in contatto

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sugli eventi e le attività della città di Padova.