Portello Segreto

9 MAG - 8 LUG 2023
Visite Guidate ed Escursioni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

L’Associazione Culturale Fantalica propone il tema “STORIE LUNGO IL FIUME”,attorno al quale si svilupperanno incontri, visite a monumenti ed eventi nel rione Portello.

Riflessioni e approfondimenti andranno ad intrecciarsi con la storia della città, spunto per capire come alcune personalità locali e non, abbiano influito sulla storia, l’arte e la cultura del territorio.

“Portello” nel Medioevo, veniva chiamata l’apertura o la porta ricavata nelle vecchie muraglie di difesa per far passare uomini e merci dirette ai centri lagunari di Chioggia e di Venezia, da qui deriva il nome del popolare quartiere.

 Le antiche notizie riferiscono che il luogo fu utilizzato come area cimiteriale dai più antichi abitanti di Padova, conosciuti come “Paleoveneti” dal I millennio a.C. Lo sviluppo dell’area avvenne in particolare con l’espansione della Repubblica Veneta.

Porta Portello fu costruita nel 1518, progetto dell’architetto Grizi, detto il Bergamasco, su iniziativa di Marco Aurelio Loredan, capitano di Padova, e costituisce l’opera più bella realizzata dalla Repubblica, rivestita in pietra d’Istria e sormontata da una torretta con orologio.

Porta ad uso civile e commerciale, piccolo porto fluviale con i battelli che collegavano Padova a Venezia: 80 le imbarcazioni che facevano regolarmente servizio per i passeggeri.

Anche la bella scalinata punto di inizio e di imbarco per la Riviera del Brenta, da qui partiva il celebre Burchiello.

tag:

Via del Portello, Padova

Può interessarti anche

Mercoledì Green

Tutto in un fiato

Attraverso i miei occhi

Resta in contatto

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sugli eventi e le attività della città di Padova.