PRIMO da Primo Levi con Jacob Olesen

24 GEN 2021
Cinema e teatro
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

La proposta rientra nel percorso #TempoPresente del programma 2020-21 del Teatro Comunale Quirino del Giorgio in cui ci eravamo fatti questo augurio “a Teatro e con il Teatro possiamo riconoscerci comunità ogni volta nuova e gioire insieme per le continue sorprese”.

E così è stato il 6 ottobre scorso con Simone Cristicchi e poi il 23 con Paolo Hendel, i primi due appuntanti proposti dalla rassegna #TempoPresente. Poi siamo stati fermati.

Convinti che il Teatro sia luogo e gesto di presenza reciproca in cui lo sguardo si risveglia, esperienza straordinaria che nessun programma televisivo film o online potrà mai dare perché è esperienza che ci cambia e che non si dimentica, accomunati ai tanti da questi valori, l’Amministrazione Comunale e l’associazione Echidna che con Cristina Palumbo cura la rassegna #TempoPresente ha ugualmente deciso per la settimana della Memoria 2021 di invitare a Vigonza la compagnia teatrale di Jacob Olesen per rappresentare dal vivo lo spettacolo dedicato a Primo Levi che è stato molto apprezzato in Italia e all’estero, “PRIMO” da: Se questo è un uomo.

In scena Jacob Olesen con le musiche originali di Massimo Fedeli e le immagini tratte dalle opere di Eva Fischer.La produzione live, prodotta quindi da Assessorato alla Cultura del Comune di Vigonza con Associazione Echidna, aprirà al teatro comunale e in totale sicurezza, un cantiere produttivo da sabato 23 fino a lunedì 25 e verrà trasmessa in streaming sul canale YouTube del Comune di Vigonza e sui social collegati domenica 24 alle ore 18.00 e lunedì mattina per la scuola secondaria alle ore 10.00 per le classi che vorranno aderire oltre che per chiunque volesse collegarsi.

L’ Assessora alla Cultura Catia Facco, da poco insediata, ha voluto questa iniziativa sia per offrire alla cittadinanza e alle scuole un importante appuntamento in occasione della Settimana della Memoria che per ristorare, anche se in parte, gli artisti e operatori della cultura fermati nella loro attività occupazionale dalla lunga pandemia.

“A volte si sopravvive per poter raccontare. Primo Levi è sopravvissuto per raccontare. Lo spettacolo Primo vuole dare voce alla sua testimonianza, perché non si può dimenticare, non si deve. L’intensità e la leggerezza della parola di Levi, insieme alla grande valenza letteraria del suo racconto, hanno favorito il nostro lavoro e mostrato la strada da seguire. I suoi dialoghi hanno già una forza teatrale e la descrizione che fa degli uomini aiuta il lavoro dell’attore.

Si tratta quindi ancora di raccontare, anzi di raccontare nel modo più immediato e amplificato, di far rivivere l’esperienza di Levi e dei suoi compagni scomparsi, a un pubblico diverso e più vasto, alle nuove generazioni. La sua testimonianza viene rappresentata con stupore razionale, semplicità e, per quanto possibile, con leggerezza, per guidare lo spettatore a una conclusione, a una sentenza, senza gridargliela nelle orecchie, senza dargliela già fabbricata. Per questo motivo c’è molta attenzione, oltre che alle atrocità, anche ai momenti ed episodi di vita quotidiana, di distensione, di sogno. Cercando di conservare la carica umana dei personaggi, anche se annientati dalla violenza e consumati dal conflitto permanente al quale cercavano di sopravvivere”. Giovanni Calò, regista

Jacob Olesen è presente sulle scene italiane ed estere da oltre 30 anni. La sua lunga e ricca carriera artistica affonda le radici in Svezia, suo paese di origine. L’abilità di parlare sei lingue gli ha reso possibile recitare in tutta Europa, in Nord Africa, Sud America, Asia etc, e in numerosi film e cortometraggi. In teatro ha presentato molti spettacoli di successo in cui oltre che attore protagonista o coprotagonista è stato anche autore e regista. Per la radio e la televisione ha scritto e recitato in numerosi programmi nelle diverse reti.

JACOB OLESEN “PRIMO“ recital letterario da “se questo è un uomo” di Primo Levi regia di Giovanni Calò musiche originali di Massimo Fedeli i soggetti della scenografia sono tratti da opere di Eva Fischer produzione di Enrico Carretta con Società per Attori in collaborazione con Compagnia Donati&Olesen

Info Dedicata agli Abbonati, agli Amanti del teatro e ai Cittadini tutti, un’ esperienza di teatro dal vivo sul canale YOUTUBE del Comune di Vigonza PD una produzione live dal Teatro Comunale Quirino de Giorgio di Vigonza PD, in Diretta Streaming Domenica 24 gennaio 021 alle ore 18 Jacob Olesen in “ PRIMO” tratto da “Se questo è un uomo di Primo Levi” Accesso gratuito

https://www.youtube.com/user/ComuneVigonza A cura di Echidna associazione culturale in collaborazione con DAITAN e ARS

tag:

Vigonza PD

Può interessarti anche

Giornate europee del Patrimonio 2022

Festa dello Sport 2022

Armonie di Vie – Villa del Conte

Loreggia…a teatro

Resta in contatto

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sugli eventi e le attività della città di Padova.