Visite alla Torre dell’Orologio

1 - 31 MAR 2021
Sport e movimento
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

La Torre dell’Orologio rappresenta uno dei simboli dell’epoca Carrarese in Padova e racchiude sette secoli di storia e qualche mistero. La Torre fu elevata tra il 1426 e il 1430 sulle rovine della porta orientale della Reggia Carrarese, residenza e sede del governo dei signori della città, edificata per volere di Ubertino da Carrara (1338-1345).

L’imponente torre, alta 30 metri dal piano stradale, si innalza tra il Palazzo dei Camerlenghi e il Palazzo del Capitanio in piazza dei Signori. E’ dotata di 5 piani interni, di cui i primi 3 sono stati destinati a contenere le parti del meccanismo dell’orologio, gli altri 2 costituivano la residenza del maestro orologiaio, custode e manutentore. L’orologio astrario che vediamo oggi venne inaugurato nel 1437. È la ricostruzione fedele, ad opera degli orologiai Matteo Novello, Giovanni e Giampietro dalle Caldiere, del precedente realizzato nel 1344, per essere posto nella porta torre meridionale della reggia, da Jacopo Dondi da Chioggia, detto anche “dall’Orologio” per la fama e l’eccezionalità di tale opera.

Salvalarte Legambiente Padova è uno dei gruppi di volontariato dell’Associazione, ed è il più longevo: da oltre vent’anni prestiamo servizio in città rendendo fruibili alla cittadinanza quatto monumenti: Torre dell’Orologio, Reggia Carrarese, Scuola della Carità e Oratorio di Santa Margherita.

tag:

Piazza dei Signori, 10, Padova
+39 392 4764353

Può interessarti anche

Il Giugno Antoniano

Gli 800 Segreti dell’Unipd

8×8 Otto storie per otto secoli Il Trecento

Mumble – Matematica a fumetti

Resta in contatto

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sugli eventi e le attività della città di Padova.