Giusto da vicino

21 DIC 2021-3 APR 2022
Mostre e festival
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

La mostra allestita nel Salone del Palazzo Vescovile, è dedicata al polittico del Battistero della Cattedrale di Padova, realizzato da Giusto de’ Menabuoi e riportato al suo splendore grazie al recente restauro.
L’opera di Giusto de’ Menabuoi, il “pittore fiorentino” (così veniva chiamato nel Trecento) fu commissionata da Fina Buzzacarini, moglie di Francesco il Vecchio da Carrara, signore di Padova, per decorare il Battistero del Duomo, eletto a mausoleo familiare.
Il Battistero è dedicato a San Giovanni Battista, inserito in Padova Urbs Picta – i cicli affrescati del XIV secolo di Padova – riconosciuti lo scorso luglio patrimonio mondiale dell’umanità dall’Unesco.
Il polittico venne realizzato da Giusto de’ Menabuoi e dalla sua bottega con molta probabilità in contemporanea con gli affreschi del Battistero (1375-1378) e raffigura su più ordini la Madonna con il Bambino in trono, Storie della vita di San Giovanni Battista (che rappresentano il tema centrale), Storie della vita di Cristo, dottori della Chiesa e santi.

L’esposizione permetterà di osservare in maniera ravvicinata il restituito splendore decorativo, la ricchezza cromatica e la peculiarità della tecnica utilizzata dall’autore del polittico.

Orario:
lunedì 13.30-18
martedì-domenica ore 10-13.30 / 14-18
chiuso lunedì mattina

Biglietti:
Biglietto unico Palazzo vescovile, Museo diocesano e Battistero, acquistabili in biglietteria e on line


tag:

piazza del Duomo 12, Padova
(0039) 049 8761924

Può interessarti anche

EsperiMUSME-Occhio d’Aquila o da pesce lesso?

Adunanza Accademia Galileiana

Cicap Fest 2022 al MUSME

Moviechorus in concerto per Padova

Resta in contatto

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sugli eventi e le attività della città di Padova.