Incantocorpo

25 LUG - 13 SET 2020
Mostre e festival
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Stefano Reolon ama tutto il passato classico. Suoi maestri sono il Buonarroti, Rubens, Van Dick e il mondo barocco fiammingo. L’artista è un dotatissimo disegnatore, conosce e padroneggia magistralmente l’anatomia e la sua pittura è inequivocabilmente classica, nel senso più alto del termine. Reolon racconta l’uomo contemporaneo: le sue relazioni, le sue paure, i suoi desideri, i suoi drammi. Le vittorie raggiunte a partire dall’intelligenza della fisicità, dall’elaborazione del vissuto del corpo. I corpi nudi sono dipinti applicando alla tela ulteriori porzioni di tela:per realizzare questo “collage” di stratificazioni utilizza lo scotch, un materiale contemporaneo di largo consumo che crea una interessante frizione con la plasticità classica del dipinto.

Stefano Reolon si laurea in Scenografia e Costume nel 1988 all’Accademia di Belle Arti di Venezia. Fa esperienze importanti in qualità di collaboratore personale di Maria Letizia Amadei nell’allestimento di spettacoli all’Arena di Verona. Per alcuni anni lavora come scenografo a RAI UNO – Roma in qualità di assistente del Maestro Gaetano Castelli. La grande passione per l’arte lo riporta a Padova dove comincia la sua personale ricerca e riflessione sulla pittura e sul corpo. Da qualche anno è docente di Disegno e Storia dell’arte.

tag:

Piazza Camillo Benso Conte di Cavour, PADOVA
(0039) 3334478044

Può interessarti anche

Fattorie didattiche. Giornata aperta

“Omaggio alla Primavera”

Il Cammino di Antonio

Aperitivo al Museo Palazzo Zuckermann

Resta in contatto

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sugli eventi e le attività della città di Padova.