Recital Lirico SOGNO

27 MAR 2022
Musica e concerti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Nel prestigioso Salone nobile di Palazzo Zacco, sede del Circolo Unificato dell’Esercito, si svolgerà il Recital lirico SOGNO del cantante Gabriele Sagona, giovane basso bergamasco ma padovano d’adozione, che già spicca nel panorama lirico internazionale.

L’artista si esibirà in un intenso programma interpretando i personaggi operistici a lui più cari, Figaro e Leporello mozartiani, Don Basilio rossiniano, spaziando poi dalle pagine di Verdi a quelle pucciniane, con un intermezzo dedicato a Tosti, compositore e cantante italiano, autore di celebri romanze da salotto o da camera. Il M° Alberto Boischio accompagnerà il ricco programma musicale anche con brani pianistici di grandi musicisti. Gabriele Sagona ha già debuttato decine di ruoli solistici in importanti teatri internazionali e in produzioni operistiche prestigiose.

La sua è stata, infatti, una carriera in accelerata e brillante, quella del giovane figlio d’arte che ha intrapreso lo studio del canto sotto la guida del padre Vincenzo, anch’egli basso dalla rilevante carriera internazionale, e proseguito poi col celebre mezzosoprano Biancamaria Casoni. Debutta nel 2010 in “Amore Ingegnoso” di Simone Mayr al Teatro Donizetti della sua città natale. “Per tanto tempo ho fatto parte del coro: è stata un’esperienza meravigliosa dal punto di vista professionale e personale. Il teatro era diventato per me una seconda famiglia dal forte spirito collaborativo.” E da allora, nel ruolo di solista, la carriera non ha conosciuto flessioni ma è stata caratterizzata da una continua e accurata crescita tecnica e interpretativa mai abbandonata al caso ma costantemente curata ed approfondita.

Dopo pochi anni infatti lo ritroviamo nei cast di eventi seguiti e aspettati in tutto il mondo, le serate di inaugurazione della stagione del Teatro alla Scala di Milano: nel 2016, in Madame Butterfly è nel ruolo del Commissario imperiale “dalla vocalità autorevole” e nel 2017, nei panni di Roucher in Andrea Chènier, ancora una volta a fianco di star del calibro di Anna Netrebko e Luca Salsi. Sagona calca i palcoscenici dei più prestigiosi teatri d’opera italiani e quelli internazionali, quali Carnegie Hall di New York, New National Theatre di Tokyo, Harris Theatre di Chicago, Royal Opera di Muscat, Cultural Center di Hong Kong, Palau de les Arts di Valencia etc. Ha lavorato con direttori di altissimo profilo artistico, quali Mehta, Chailly, Nello Santi, Renzetti, Gelmetti, Steinberg, Luisi, Abbado, Noseda etc. e è stato diretto da registi quali Puggelli, Scola, Dante, Martone, Crivelli, Carsen, Livermore, Michieletto etc.

Nel corso del pomeriggio musicale la Presidente del Circolo della lirica di Padova, dott.ssa Nicoletta Scalzotto, come deliberato dal C Direttivo e dal direttore artistico M° Nicola Simoni, consegnerà all’artista il prestigioso Premio alla carriera 2022 – Circolo della Lirica di Padova, Premio istituito dall’Associazione per omaggiare artisti che hanno fatto grande il teatro d’opera e conferito, nelle ultime edizioni, ad personalità di spicco nel panorama lirico internazionale quali il contralto Sara Mingardo, il tenore Maurizio Saltarin, il mezzosoprano Marina De Liso e il tenore Fabio Armiliato…. Il musicologo e giornalista Athos Tromboni, condurrà il pomeriggio musicale e l’intervista dell’artista premiato.

Prenotazione e Green Pass Obbligatori

tag:

Può interessarti anche

Fattorie didattiche. Giornata aperta

TuttInFiera

Auto e Moto d’Epoca

Gran Tour in bici dell’Alta Padovana

Resta in contatto

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sugli eventi e le attività della città di Padova.