Spirituale Estremo Bluer

1 - 21 APR 2023
Mostre e festival
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Spirituale Estremo

Mostra d’arte .di Lorenzo Viscidi “Bluer” dal 1 aprile al 21 maggio 2023 allestita presso la Galleria Cavour di Padova, ha esposto le proprie opere in più di 200 mostre personali e fiere ed eventi artistici in oltre 20 nazioni di tutto il mondo.

Vernissage: 1 aprile, ore 18.00

La spiritualità è, da sempre, un’assoluta protagonista nelle opere di questo artista. Ed è questo il primo fine dell’arte, trovare – con molte forme, strumenti e materie – l’impronta di quel mistero da cui proveniamo, che ci proietta oltre le evidenze e i nostri limiti.

Da 30 anni Bluer conduce questa ricerca, difficile e inesausta, attraverso un continuo flusso di idee, intuizioni, visioni, prove, tentativi, delusioni e ripartenze, esperienze diverse per ogni materia che diviene, riprendendo una definizione dell’artista stesso, “cristallo di sé e tuffo nell’oltre”.

Saranno 100 le opere esposte nelle sale della Galleria, distribuite in due differenti sezioni: 

Spirituale Estremo, incentrata sui dipinti dell’artista e Im-material, che include creazioni realizzate in ceramica e plexiglass. In entrambe le sezioni le ricerche sul colore – in particolare il blu -si affiancano a quelle sulla luce che irrora e invade le trasparenze o si riflette sulle diverse superfici.

Nel percorso di mostra particolare rilievo verrà dato alla collezione denominata Aqua: una delle opere, Water on the Moon – una goccia d’acqua “imprigionata” nel plexiglass – è stata inserita nella Moon Gallery, un’installazione artistica internazionale e collaborativa che comprende opere di artisti provenienti da tutto il mondo che ha orbitato intorno alla terra nella Missione Spaziale Internazionale e che, dopo una serie di mostre itineranti, andrà nella sede permanente sulla Luna.

Negli ultimi anni Lorenzo Viscidi Bluer ha cercato nuove soluzioni per la pittura intervenendo, oltre che con pennelli, con le mani e colando i colori, irrorandoli con acqua o smuovendoli con l’aria e il calore, in un corpo a corpo con i dipinti. Questi vengono realizzati con inchiostri, minerali, pigmenti puri e poi con resine, che vengono impresse anche su più strati in modo irregolare, e su tele intro ed estroflesse.

Un pezzo di blu è come un pezzo di mare, di cielo e in sintesi d’infinito: è così che Bluer compendia la sua stessa essenza e vocazione in una frase densa di significato, che rimanda a una molteplicità di orizzonti, spirituali e corporei insieme – dichiara l’assessore alla cultura del Comune di Padova, Andrea Colasio .

Lorenzo Viscidi – in arte Bluer – si rende portavoce della cultura di cui è permeata la nostra terra, da cui egli stesso attinge linfa vitale per una ricerca ormai trentennale nei misteri del blu e nella gioia della luce.


 

tag:

Piazza Camillo Benso Conte di Cavour, PADOVA

Può interessarti anche

IMAGINARIUM

Concerto in memoria di Lucia Valentini Terrani

Festa degli aquiloni

Concerto in ricordo di Valentina Terrani

Resta in contatto

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sugli eventi e le attività della città di Padova.