Oratorio di San Michele

Edifici religiosi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Sulle fondamenta di un precedente edificio sacro di origine longobarda, la cappella venne fatta costruire dall’importante famiglia padovana de Bovi: per la decorazione, venne incaricato Jacopo da Verona, già attivo nel cantiere di Altichiero da Zevio nell’Oratorio di San Giorgio.

Realizzati nel 1397, gli affreschi sono incentrati sul ciclo mariano e le storie evangeliche s’intrecciano con episodi della vita quotidiana e con ritratti di personaggi di prestigio della Padova del Trecento. Una lapide ancora in sito conferma la paternità di Jacopo da Verona e testimonia che la Cappella fu voluta da Piero, figlio di Bartolomeo de Bovi, cugino di Piero di Bonaventura, ufficiale della zecca dei Carraresi. L’attuale edificio è frutto di un ampliamento ottocentesco. Altri lacerti di affreschi, anche cinquecenteschi, decorano le parti già  pertinenti alla navata.

Dagli affreschi emerge la figura di un pittore eclettico, che accanto agli elementi derivati dalla formazione presso Altichiero, della cui arte offre una visione più domestica, ne accoglie altri presi da Giotto, Avanzi e Giusto de’ Menabuoi. Il tono quotidiano della decorazione si contrappone alle eleganze aristocratiche che avevano caratterizzato la cultura figurativa cittadina negli anni precedenti.

Nella scena della Dormitio Virginis compaiono personaggi che sono stati variamente identificati in Petrarca, Francesco il Vecchio e Francesco II Novello da Carrara e lo stesso Bovi raffigurato a capo scoperto in primo piano.

Dal 1 ottobre al 31 maggio:
martedì – venerdì: 10 – 13
sabato e domenica: 15 – 18

Dal 1 giugno al 30 settembre:
martedì – venerdì: 10 – 13
sabato, domenica e festivi: 16 – 19

Giorni di chiusura: lunedì non festivi, Natale, S. Stefano, Capodanno, 1 Maggio

Apertura al pubblico a cura dell’Associazione La Torlonga

Tag:

Piazzetta S. Michele, 1, Padova
(0039) 049 660836

Resta in contatto

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sugli eventi e le attività della città di Padova.