Padova città della scienza

Un primato che viene da lontano

Scienza
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Nella Città del Santo la scienza è alla moda: la prima auto (Enrico Bernardi), il primo pianoforte (Bartolomeo Cristofori), il primo trapianto di cuore (Vincenzo Gallucci), il primo contestatore di Einstein (Tullio Levi Civita, con 15 lettere inviate al collega americano per confutare un passaggio nella teoria della relatività), il primo Orto botanico universitario del mondo a non avere mai cambiato sede, la prima donna laureata al mondo, Elena Cornaro Piscopia (1678, la seconda nel globo dopo 54 anni), il primo teatro anatomico (1594), il primo studioso ufficiale di temperature e precipitazioni il marchese Giovanni Poleni (1713 e 1725), la maggiore sala pensile del mondo nel Palazzo della Ragione (81 metri).

Nel palazzo quattrocentesco che fu sede del primo ospedale padovano ha sede il MUSME, un museo di nuova generazione che racconta, attraverso l’ausilio di tecnologie all’avanguardia, lo straordinario percorso della Medicina da disciplina antica a scienza moderna.

 

Metropolitan Museum di New York. Pianoforte di Bartolomeo Cristofori

Le cliniche universitarie vedono la presenza di professori di livello mondiale, riconosciuti da tutta la scienza ufficiale.

A Padova hanno insegnato o sono stati allievi personaggi famosi in tutto il mondo: Galileo Galilei (dal 1592 al 1610), Keplero, il primo studioso del sangue William Harvey, il fondatore della medicina moderna sperimentale Andrea Vesalio, Giovan Battista Morgagni, Gabriele Falloppio.

Ogni anno il CICAP organizza un festival in cui si alternano incontri, seminari ed eventi con personaggi illustri alla scoperta dei primati scientifici e delle best practice padovane.

Il CICAP è un’organizzazione educativa fondata nel 1989 per iniziativa di Piero Angela e di personaggi di scienza e cultura come il premio Nobel Carlo Rubbia, Umberto Eco, Silvio Garattini, Umberto Veronesi, Edoardo Boncinelli e molti altri, per promuovere un’indagine scientifica e critica sul paranormale e le pseudoscienze.

Maggiori info su www.cicap.org

 

Può interessarti anche

Padova città d’arte

L’Orto Botanico di Padova

La ricerca biomedica avanzata

La Torre della ricerca

Resta in contatto

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sugli eventi e le attività della città di Padova.